Bonetti Beppe
Rovato, Brescia, Italia - 18/02/1951
Nasce a Rovato (Brescia) nel 1951. Dopo ricerche pittoriche, surreali prima, astratto/concrete poi, inizia a fine anni ’70 l’attività espositiva. Già a partire dal 1981 il lavoro volge ad indagare il rapporto ordine/disordine, affiancando al dato razionale istanze casuali e gestuali unificate nella sintesi dell’opera. Intensa l’attività espositiva negli anni ’80 e ’90 con viaggi e mostre in tutta Europa: Amsterdam, Copenhagen, Parigi, Vienna, Amburgo, Rotterdam, Cadaques, Belgrado e Zagabria. La prima personale in Giappone è del 1985 alla Dan gallery di Osaka. Per anni tiene una base di lavoro a Parigi. Nel 1988 la prima personale negli U.S.A., alla Columbia University di New York. In seguito lavoro continuativo con la Hartman gallery di Los Angeles. In Italia personali alla Chiocciola di Padova, Vismara e Vinciana di Milano, Galliata di Alassio, Melesi di Lecco, Spriano di Omegna.
Partecipa dal 1980 al 1991 ai principali Salon al Grand Palais a Parigi e a fiere d’arte in Italia e all’estero. Al suo lavoro sono state dedicate tre retrospettive: a Macerata (Chiesa Storica di S. Paolo), ad Osaka (Foritsu Modern Art Center) e Gallarate (Civica Galleria). Dal 1° Gennaio 2001 è cofondatore del L.I.G. (Last International Group).
Sue opere figurano in importanti collezioni pubbliche e private in Europa, U.S.A., Giappone e Corea.