Castagno Laura
Torino, Italia - 1938
Nasce a Torino nel 1938. Vive e lavora tra Italia e Germania. Si laurea in architettura al Politecnico di Torino. Negli anni '60 lavora a progetti di architettura utopica. Insegna storia dell'architettura in università e istituti di ricerca. Opera nel campo delle arti visive dai primi anni '60; di questo primo periodo sono le "carte piegate", dove il piegare induce il foglio alla tridimensionalità. Negli anni '80 si interessa alle relazioni tempo/spazio - movimento, tensione, energia- e nascono così grandi sculture e installazioni con segni mobili, vibranti e in tensione, soggetti alla forza di gravità, in spazi interni " a stanza", nel paesaggio naturale e in ambienti storici, che coinvolgono l'esperienza visiva e corporea dei fruitori.